SMART WORKING: TRA REALTÀ E FALSI MITI

14-07-2016

L’incontro si colloca nell’ambito degli interventi previsti dal Progetto LAVORARE SMART: SOLUZIONI AGILI PER COMPETERE, all’interno del vasto programma di promozione delle politiche di conciliazione e pari opportunità che la Regione Veneto ha inteso realizzare in tutto il territorio regionale, riconoscendole come importante fattore di innovazione dei modelli sociali ed economici.

In particolare l’incontro ha l’obiettivo di condividere elementi tecnici e concettuali di riferimento della conciliazione vita-lavoro ed in particolare delle soluzioni aziendali “smart oriented”, al fine di avviare e stimolare un momento di confronto costruttivo con le aziende, le parti sociali e le istituzioni del territorio regionale.

AGENDA LAVORI

14.30 - LA CONCILIAZIONE VITA&LAVORO A VERONA: il percorso, le esperienze precedenti e il progetto Lavorare Smart, Marco brunelli - t2i

15.00 - Come cambia l'azienda e il territorio grazie alle nuove soluzioni organizzative di “smart working”, tra aspetti concettuali e normativi, Stefania Cazzarolli - Variazioni srl

16.00 - Best case: aziende “Smart working oriented” – punti di forza e criticità
- Sara Nidasio Direttore Risorse Umane CNP UniCredit Vita S.p.A.
- Barbara Marin Responsabile Pari Opportunità-Work Life Balance Direzione Risorse Umane Banco Popolare

17.00 - Dibattito/tavola rotonda di condivisione di significati e prospettive (perché sì o perché no; difficoltà; opportunità e falsi miti) e raccolta fabbisogni con i partecipanti

18.00 - quali opportunità offrono i progetti LAVORARE SMART: SOLUZIONI AGILI PER COMPETERE e INNOVAZIONE: SOSTANTIVO FEMMINILE, Franca Bandiera - t2i

18.30: Conclusioni dei lavori e Aperitivo finale

 

La partecipazione è gratuita, ma per motivi organizzativi è necessario iscriversi online entro il 12/07/2016:

ISCRIVITI QUI

 

L'intervento rientra nell'ambito del progetto LAVORARE SMART: SOLUZIONI AGILI PER COMPETERE che ha come partner operativi: Aribandus Cooperativa Sociale Onlus Scarl, Centro Servizi Cisl (Csc) Srl, Ente Bilaterale Del Commercio E Dei Servizi Della Provincia Di Verona, Fondazione Giuseppe Corazzin Onlus, Fondazione Giuseppe Toniolo, Unionservices Srl, Variazioni Srl

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e selezionato nel quadro del Programma Operativo cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo sulla base dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di sorveglianza del Programma, Decreto di approvazione N. 570 DEL 17/05/2016. DGR 254/16 - Codice Progetto: 4940/2/254/2016

 


SERVIZI PER LE IMPRESE

Al contrario di quanto si pensi, Lorem Ipsum non Ë semplicemente una sequenza.