MARKETING TERRITORIALE E NUOVI SERVIZI

Formazione di Verona Innovazione Creazione d'impresa Gestionale Commerciale Professionalità specifica Logistica Sicurezza sul lavoro e Qualità Ambientale Ambito agricolo Ambito alimentare Elettro Grafica Informatica di base Informatica specialistica Progettazione CAD

L’intervento intende individuare e costruire adeguate soluzioni di marketing territoriale e supporto alla creazione di nuovi servizi/prodotti all’interno di una rete per la conciliazione. Le azioni di marketing territoriale unite all’identificazione di un marchio saranno indirizzate a rendere attrattivi i territori, valorizzando le opportunità dei servizi esistenti e le innovazioni messe in atto dai nuovi servizi in termini di conciliazione.


Destinatari/prerequisiti
- Donne occupate; disoccupate di età compresa tra 25-34 anni e/o inattive; donne in reinserimento lavorativo over 40 in ingresso/reingresso lavorativo dopo periodo di assenza dovuto a carichi familiari ; occupate/i che rientrano da congedi di maternità e paternità; occupate/i impegnati in attività di cura di familiari. - Lavoratori occupati presso imprese private operanti sul territorio regionale, (compresa occupazione saltuaria, atipica e CIG).

CALENDARIO DEL CORSO

Scegli la data che preferisci:

SEDI DURATA COSTO GEN '15
VRINN Programma corso 24 0.0 19
VRINN
Verona Innovazione - T2I
Corso Porta Nuova, 96 - 37122 Verona
Tel: 045 / 87 66 940 / Fax: 0422 / 60 88 66
email: info.verona@t2i.it / web: http://www.t2i.it/corsi/?p=VR

Condividi sui tuoi social network


CORSI CORRELATI

Potresti essere interessato anche a:

  • CUOCO (LIV. EQF 3) QUALIFICA REGIONE VENETO

    Corso finalizzato al conseguimento dell' Attestato di Qualifica Professionale rilasciato dalla Regione del Veneto, comprensivo di Abilitazione alla somministrazione di alimenti e bevande (ex ISCRIZIONE REC). il corso prevede 650 ore di cui: - 350 ore di teoria - 300 ore di stage

  • RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA - RLS

    Fornire le conoscenze necessarie per ricoprire il ruolo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), secondo i requisiti indicati nel D.Lgs. n.81/08, fornendogli gli strumenti per interagire, quale componente del Servizio di Prevenzione e Protezione, con le altre figure del sistema sicurezza in azienda.